Gli Ultimi Giorni di

  Agatha Von Braun

Durata: 1h15 circa

 

Ideazione, Regia, Interpreti:

Francesca Lo Bue e Joaquin Nicolas Cozzetti

 

Testi:  Annalisa Ambrosio

 

Con il sostegno di

 Cavallerizza Irreale di Torino

L'Asola di Govi (Torino)

Il Naso in Tasca (Biella)

Una casa avvolta dalla polvere porta i segni di una gloria antica. Una contessa senza età canta a una pianta appassita, mentre il suo maggiordomo muto spazza le foglie che cadono imperterrite dal soffitto. Due figure senza tempo in un luogo sospeso, dove l’eternità è un susseguirsi indistinguibile di giorni e di tazzine da tè.

Questo delicato equilibrio va in pezzi quando la contessa Agatha Van Braun scopre che il suo calendario termina l’11 novembre. Così Agatha si ritrova ad affrontare l’inconcepibile: per lei non ci saranno più un 12 novembre, una primavera, un Natale, tantomeno un compleanno. Disperazione, follia, risate, ricordi, pianificazioni assurde : ogni trovata è buona pur di cambiare la sorte. Surreale e autentico al tempo stesso, Gli Ultimi Giorni di Agatha Von Braun è la parabola tragicomica di una donna di fronte alla finitezza dei propri giorni.

©Photos by Anna Bossi  e Sean Cackoski